Contrariamente a quello che molte persone pensano, Capo Verde non è una zona da considerarsi a rischio per i bambini. Anzi, i piccoli troveranno sicuramente giovamento per l’aria buona e il cibo genuino di questo Paese.  Inoltre quelli che soffrono di allergie, potranno godere a Capo Verde, di una notevole diminuzione dei sintomi.Anche i neonati si possono tranquillamente portare con se in un viaggio a Capo Verde, non esistono pericoli di alcun genere.Ricordiamo che l’arcipelago gode di un livello sanitario molto superiore a quello Africano, certo non paragonabile allo standard Europeo in questo campo, ma isole come Sal, Santiago Boavista e Sao Vicente sono dotate di strutture ospedaliere e pediatriche, nonché di parecchie farmacie.Consigliamo comunque di portare con se una piccola scorta dei medicinali che siete soliti utilizzare, visto che i prodotti reperibili qui hanno sicuramente nomi diversi e diventa difficile fermandosi per poco tempo, reperire il farmaco che magari ci necessita in quel momento.Non ci sono epidemie e non sono richieste vaccinazioni.Per  ulteriori chiarimenti si consiglia di informarsi presso il proprio distretto USSL prima di partire.In spiaggia, state attenti ai bambini in quanto si verificano spesso onde a volte piuttosto alte e violente.Ricordiamo che Capo Verde è proprio per questo motivo, considerato uno dei paradisi per i Surfisti di tutto il mondo.L’acqua del rubinetto, anche se trattata, non è da considerarsi potabile.Comprare acqua in bottiglia, non mangiare verdura cruda se non lavata con acqua disinfettata con cloro, e non bere bibite o drink con ghiaccio.

acquadarubinettoL’acqua da rubinetto, seppur trattata,non è potabile!

verdura_crudaEvitare di mangiare verdura cruda se non prima sanificata.

cubetti_ghiaccio

Le bibite chiedetele senza ghiaccio…proviene da rubinetto.