Abbigliamento casual e abiti leggeri. Portatevi un pullover ed un paio di pantaloni lunghi che possono rendersi necessari per qualche sera più fresca o per le zone di montagna durante i mesi invernali.Portate scarpe da trekking se progettate qualche escursione.Anche la pensào più economica fornisce asciugamani, carta igienica, sapone e un lavandino. Gli appartamenti ammobiliati in affitto, di norma sono completi di biancheria ed ogni altra cosa, ma parlatene con il proprietario prima di partire per evitare sorprese.

Le città principali (Santa Maria, Praia, Mindelo) dovrebbero vendere tutto l’essenziale, compresi assorbenti, asciugacapelli, rasoi, pellicole fotografiche, Imodium e antidolorifici. Portate da casa la vostra crema solare, costosa e non così facile da trovare nell’arcipelago, e un cappello per il sole. Portate un repellente per insetti, perché di sera potreste essere punti. Anche se in generale ci sono poche zanzare, sembra che ce ne sia una in ogni camera d’albergo, indipendentemente dalla qualità di quest’ultimo. Pochi hotel hanno le zanzariere, ma se è molto importante per voi evitare le punture dì insetti portatevi una rete o acquistate degli insetticidi all’arrivo.

Le donne possono viaggiare da sole a Capo Verde senza sentirsi realmente minacciate, anche se potrebbero essere spesso infastidite. Gli uomini capoverdiani flirtano in maniera spesso aggressiva. Parlare di un ipotetico marito rimasto in città fa perdere interesse piuttosto rapidamente alla maggior parte degli uomini. Se accettate un invito a casa di un uomo o lo invitate nel vostro alloggio, questi si aspetterà di avere rapporti sessuali, anche se mettete in chiaro che la cosa non è in programma.
A Sal troverete un sacco di venditori ambulanti dell’Africa occidentale. Sono arrivati per i turisti e agiscono in maniera molto diversa dai capoverdiani. Non rappresentano alcun pericolo ma in alcuni casi possono essere molto insistenti.
L’acqua è scarsa e dovrete spendere fatica e denaro per averla. È molto importante non sprecarla.Ci sono molte specie vegetali in via di estinzione sull’arcipelago e c’è il rischio che le capre se le mangino tutte. Quindi, raccogliere fiori è assolutamente fuori questione.Non acquistate prodotti fatti di gusci di tartaruga, corallo o altre risorse in via di estinzione.
È sempre meglio chiedere il permesso prima di scattare una fotografia a qualcuno; sorridete, salutate, fate una pausa, chiedete di fare una foto, offritevi di prendere il loro indirizzo e di inviare loro una copia. Poi, quando sono rilassati, potete catturare la vera atmosfera. Evitate di fotografare mercati del pesce o mercati in generale.

I consigli utili prima di partire e per il viaggio

  • Chiedere conferma del volo alla propria compagnia aerea o al tour operator 48 ore prima della partenza.
  • Controllare che i propri documenti (passaporti obbligatori) siano validi per almeno sei mesi.
  • Se avete uno o più minori a seguito devono essere inseriti su almeno un passaporto dei genitori.
  • Controllare di aver inserito nella valigia tutte le cose utili e lasciando uno spazio per poter farci stare poi dei souvenir Capoverdiani.
  • Il peso delle valigie di norma non deve superare i 15 Kg ma qualche kilo in più generalmente non viene considerato.
  • Il bagaglio a mano non deve contenere liquidi se non chiusi ermeticamente in busta trasparente e la quantità non deve superare i 150 ml. Bibite in bottiglia e lattina vanno quindi eliminati.
  • Munirsi di fotocopie del passaporto con relativo Visto.
  • In città e nella spiaggia fare attenzione agli scippi e consiglio di girare con la copia dei documenti e di lasciare in albergo gli originali.
  • Non bere le bevande con ghiaccio, quest’ultimo infatti è prodotto con acqua da rubinetto non potabile.
  • Verdura e frutti veranno scartati se presentano botte, piccoli crepi o segni strani, mentre per la verdura cotta non avrete nessun problema. La frutta con la buccia come banane o arance sono sicurissime e sopratutto molto buone!
  • Portare con se una felpa per la sera, molte sere infatti l’aria potrebbe farvi prendere un bel raffreddore!
  • Portare con se medicinali normalmente assunti.